Il 27 maggio 2021 si terrà, in tutta Italia, una giornata dedicata alla Bioeconomia e all'economia circolare, organizzata dal cluster nazionale SPRING. Il Bioeconomy Day sarà una occasione per raccontare e approfondire le caratteristiche e opportunità offerte dall’economia circolare, nei diversi settori.

La giornata prevede l’alternarsi di eventi, iniziative e manifestazioni in diverse città su tutto il territorio nazionale.

Anche la Liguria partecipa a questa giornata con un suo evento, organizzato dall' Università di Genova in collaborazione con il consorzio regionale TICASS (Tecnologie Innovative per il Controllo Ambientale e lo Sviluppo Sostenibile) e Istituto Nazionale per la Scienza e la Tecnologia dei Materiali.

Per i dettagli sul precedente evento (2020), andate qui.

Uno degli scopi della giornata è quello di mettere in evidenza e disseminare le attività ed iniziative che sono presenti nella regione Liguria in questo ambito e di far conoscere non solo agli addetti ai lavori, ma anche ai cittadini della regione interessati, l'importanza che assumeranno nel prossimo futuro la Bioeconomia e l'economia circolare per una crescita sostenibile e per contrastare i problemi globali derivanti dallo sbilancio dei gas serra.

A causa dell'emergenza COVID, l'evento si svolgerà online, è gratuito ed aperto a tutti gli interessati. Per registrarsi basta compilare il modulo online che si trova a questo link entro il 24/5/2021. 

Il programma dettagliato verrà pubblicato qui più avanti. Sono comunque previste al mattino le seguenti attività:

  • Il benvenuto da parte del Magnifico Rettore
  • Una panoramica sulle attività di ricerca nel campo della Bioeconomia dell'Università e delle aziende del territorio
  • Interventi orali da parte di ricercatori dell'Università di Genova, di aziende del territorio e di enti di ricerca

Al pomeriggio verranno invece presentate delle relazioni divulgative (30 minuti ciascuna), rivolte al grande pubblico ed alle scuole. Più precisamente:

  • L'idrogeno nell'economia circolare - Massimo Santarelli, Politecnico di Torino.
  • Filiere forestali e trasformazione dei residui di lavorazione in chiave bioeconomica: stato dell'arte e prospettive - Manuela Romagnoli, Università della Tuscia.
  • Bioplastiche: vantaggi, svantaggi e...business - Orietta Monticelli (Università di Genova), PROPLAST.
  • I rifiuti come risorsa nei modelli di economia circolare - Michela Gallo (Università di Genova)
  • Al termine ci sarà una tavola rotonda / dibattito.

    Chi vuole partecipare con un contributo, deve inviare l'abstract, compilato secondo il template reperibile qui sotto, entro il 7 maggio 2021. L'abstract va inviato a banfi@chimica.unige.it. Il Comitato Organizzatore selezionerà poi le comunicazioni orali. Le rimanenti potranno essere presentate come "poster virtuali".